Cambio Euro Dollaro - Convertitore Dollaro Euro.

Guarda gratuitamente qui i tassi di cambio Euro-Dollaro (EUR USD) in tempo reale. Abbiamo anche aggiunto grafici storici del tasso di cambio dal Dollaro all’Euro, così come un forex e un convertitore di valute.

Convertitore Euro Dollaro:


 

Qui di seguito è possibile vedere il tasso di cambio dollaro-euro di oggi

1 Euro = ? Dollaro

1 Dollaro = ? Euro

Grafico Cambio Euro Dollaro, oggi:

Grafico Cambio Dollaro Euro, oggi:

Cambio Dollaro Euro Grafico, 5 anni.

Cambio Euro Dollaro definizioni:

Che cosa è la conversione dell’euro al dollaro statunitense?

la conversione dell’euro al dollaro USA si riferisce al numero di dollari che l’euro può acquistare in base al suo tasso di cambio. Ciò considerando il valore dell’euro al valore del dollaro. Ad esempio, il 15 dicembre 2011, l’euro alla conversione dollaro era di $ 1.30. Questo significa un euro valeva 1,30 dollari.

Come il Tasso di Cambio Euro a Dollari Converte:

I tassi di cambio consentono di determinare la quantità di una valuta che si può scambiare per un altro. I tassi di cambio cambiano ogni giorno, perché le valute sono scambiate sul mercato dei cambi, conosciuto come il forex.
Valore Forex di una moneta dipende da molti fattori, tra cui i tassi d’interesse delle banche centrali, i livelli di debito del paese, e la forza della sua economia. Sulla base di questi fattori, i commercianti di forex decidono se la moneta aumenterà di valore, che si verifica quando la crescita economica è forte o quando i tassi di interesse sono in aumento. Questi commercianti offrono un prezzo alto. Altri commercianti leggono gli stessi dati, ma decidono che il valore delle monete diminuirà. Questi offrono un prezzo minore. La complessa interazione di questi fattori decide il prezzo della valuta in un dato momento.

Nonostante questa volatilità, la maggior parte dei paesi sono in via nel consentire le loro monete a stabilirsi come parte del mercato del forex. Questo è noto come un cambio flessibile. Questo perché, anche se la valuta non è negoziato, questi stessi fattori esercitano pressioni su una moneta. Per mantenere il tasso fisso, il paese deve comprare e vendere la stessa moneta. Ciò può causare il paese a tenere troppo moneta di un altro paese. Per un grande esempio di come questo accade, vedi Cina Yuan e il tasso di cambio con il dollaro.

Storia del Cambio Euro Dollaro:

cambio euro dollaro - cambio Dollaro Euro storia. 10 anni grafico.

 

2012 – Il peggioramento della crisi del debito della zona euro svalutavano l’euro, in quanto molti si chiesero se la stessa zona euro sarebbe sopravvissuto. L’euro ha iniziato l’anno a $ 1,274. E ‘salito brevemente a un massimo di 1,3452 dollari nel mese di febbraio, in quanto gli investitori erano calmati da un trattato intergovernativo concordato nel dicembre 2011.

Tuttavia, l’euro cominciò a cadere mentre la crisi del debito della Grecia peggiorava. Nel mese di maggio, il governo è stato messo in attesa quando nessuna delle parti ha vinto abbastanza voti per eleggere un presidente. Entro la fine di maggio, l’euro è sceso a 1,2364 dollari. Il futuro di adesione della Grecia alla zona euro è stato incerto fino a quando un Presidente è stato eletto il 17 giugno a “salvataggio”. L’euro è salito brevemente a $ 1,27 il 20 giugno, ma ha iniziato a cadere subito dopo, come i tassi di interesse per le obbligazioni spagnole e italiane sono salite al livello insostenibile del 7%. A partire dal 21 luglio l’euro ha solo un valore di 1,2176 dollari.

2011 – L’euro ha iniziato l’anno a 1,3371 dollari. E ‘salito a un massimo di 1,4675 dollari nel mese di luglio, per due motivi. Gli investitori lasciano i dollari grazie alla crisi del debito degli Stati Uniti. Allo stesso tempo, la Banca centrale europea (BCE) ha alzato il tasso di interesse fino al 1,5%. Questo ha aumentato i tassi bancari sui prestiti di chiunque o sui risparmi in euro, aumentando così il valore della moneta stessa.

Non appena la crisi del debito degli Stati Uniti è stato in qualche modo risolto, gli investitori sono poi fuggiti dall’euro in risposta ad una riacutizzazione della crisi del debito della Grecia. Questo ha creato dubbi sulla solidità finanziaria dell’UE, e anche la redditività futura dell’euro stesso. Entro ottobre 2011, il valore dell’euro è sceso a 1,3294 dollari. E’ poi salito brevemente mentre i leader europei si incontavano per risolvere quello che era ormai diventata la crisi della zona euro, ma a dicembre, era di nuovo a $ 1.33.

2010 – L’euro ha iniziato l’anno a 1,4419 dollari. Tuttavia, è sceso del 17% nei confronti del dollaro, toccò un minimo di $ 1.20 il 10 giugno. Gli investitori erano preoccupati per la debolezza dell’economia europea. E ‘salito a 1,42 dollari entro novembre, mentre l’economia dell’UE ha mostrato segni di forza rinnovata. Questa fiducia non è durata, e l’euro ha chiuso il 2010 a $ 1,3269.

2009 – L’euro ha iniziato la stagione in una posizione di forza, a 1,3946 dollari. E ‘quindi scesa al più basso dell’anno a $ 1,2545 mentre la BCE ha aumentato il tasso al 1,5%. Questa volta, gli investitori erano preoccupati che la BCE aveva aumentato i tassi prematuramente, escludendo ogni possibilità di una ripresa economica in Europa. Il rischio di una recessione rinnovata compensava la possibilità di un rendimento più elevato alla partecipazione, obbligazioni o investimenti in euro.

La BCE si rese conto che la sua strategia era sbagliata, e ha iniziato abbassando la rata primaria. Come risultato, l’euro è aumentato del 20% (3 marzo-1 Dicembre). Inoltre, i timori degli investitori circa i(in quel momento) $ 13000000000000 di debito degli Stati Uniti gli ha causato di fuggire dal dollaro e gli obbligazioni denominati in dollari. Entro la fine del 2009, l’euro valeva 1,4332 dollari.

2008 – L’euro ha iniziato l’anno a 1,4738 dollari, dal momento che gli investitori ancora pensavano che la crisi dei mutui si sarebbe limitato per lo più negli Stati Uniti, tuttavia, non appena si sono resi conto che la recessione era orientata verso la globalizzazione, l’euro è sceso a 1,3919 dollari, in quanto le imprese accumulavano dollari nel corso della crisi finanziaria del 2008.

2002 – 2008 – L’euro è salito del 63% in soli sei anni il debito degli Stati Uniti è cresciuto del 60%. Nel gennaio 2002, un euro valeva un po ‘più di $ .90. Entro la fine del 2007, il suo valore era salito alle stelle a 1,4718 dollari.

2000 – 2002 – L’euro negoziati in un intervallo ristretto, tra $ ,87-,99, raramente rottura sopra un dollaro, fino a quando non è stato ufficialmente lanciato come moneta. Fino al 2002, è stato utilizzato solo per le transazioni elettroniche. (Fonte: Federal Reserve Bank di New York, tassi di cambio storici).

-Cambio Euro Dollaro e Convertitore dollaro euro.